Comunicazione

.: BRAND & ADVERTISING :. 

La scelta di un nome appropriato per un’azienda, un nuovo prodotto o servizio; la definizione di un’identità visiva adeguata, di un logo, di un payoff; la definizione dei principali strumenti di comunicazione, online ed offline, e la strutturazione di campagne e attività promozionali. Tutte queste attività devono concorrere ad una sola ed unica visione della marca stessa, in modo coerente, di modo che ogni strumento utilizzato aumenti e massimizzi l’efficacia degli altri. Una buona attività di branding è fondamentale per il proprio posizionamento sul mercato e nella percezione che il mercato stesso avrà dell’azienda e dei suoi prodotti.

Loft si pone come interlocutore unico: un solo referente in grado di coordinare diverse risorse specializzate, anche esterne, sulla base delle esigenze del progetto e del budget concordato.
Questo ci dà la possibilità di gestire, insieme o per conto dell’azienda cliente, qualsiasi tipo di progetto di comunicazione di marca, adeguando le risorse impiegate alle risorse messe in gioco, in modo flessibile e competitivo, pur garantendo un alto livello di servizio e di qualità del progetto.

Anche in collaborazione con i nostri partner, ci occupiamo di tutte le attività necessarie al lancio di un’azienda o di un nuovo prodotto/servizio:

  • Naming e verifica brevetti / marchi
  • Progettazione grafica del logo e dell’identità aziendale (biglietti visita, carte intestate, signage ecc…)
  • Progettazione grafica di materiali di comunicazione “offline”: brochure, leaflet, cataloghi prodotto ecc…
  • Comunicazione online: siti web, e-commerce; campagne di direct e-mailing, survey
  • Progettazione di materiali per il punto vendita (P.O.P.), espositori, totem promozionali ecc…
  • Ideazione di campagne adv su mezzi tradizionali o web-based, anche con approccio omnichannel

Marketing

.: MARKETING STRATEGICO & NUOVI MERCATI :.

Il cuore dell’attività d’impresa è costituito dalla funzione commerciale che funge da traino di tutta l’azienda. Tale funzione aziendale viene spesso lasciata all’improvvisazione o interpretata in un’ottica “artigianale” e poco efficace. Al contrario, risulta fondamentale approcciarsi alle vendite in modo “scientifico”, programmando e pianificando le attività, misurandole, pesandole e valutando i risultati in un’ottica di miglioramento continuo e conseguimento di obiettivi concreti, reali e raggiungibili. Accompagniamo l’imprenditore in questo percorso, esplorando caso per caso le modalità e gli strumenti di marketing più efficaci, predisponendoli e coordinando l’intervento con la nostra business unit dedicata alla comunicazione e pubblicità, in modo da garantire al cliente un approccio interdisciplinare, il godimento di economie di scala ed una visione completa sulle criticità e sulle loro soluzioni.

Facendo eco ad una domanda interna che langue o volendo cogliere le opportunità che offre un sistema economico globalizzato, si volge lo sguardo all’estero, verso mercati aperti o permeabili, individuando nell’uscita dai confini nazionali un’opportunità di rivitalizzazione del proprio business. Ma come? E dove? E quali sono le difficoltà contrattuali, amministrative e di contesto socio-politico? Un lancio alla cieca che rischia di virtualizzarsi in un miraggio, ove non si poggi il processo di internazionalizzazione su basi solide e analitiche.

Disegniamo progetti di internazionalizzazione completi, dall’analisi dei mercati esteri, alla configurazione della rete di vendita, all’acquisizione di contatti ed implementazione del sistema distributivo, per accompagnare l’imprenditore nella sfida dell’apertura di nuovi mercati. Con i nostri partner possiamo inoltre completare il servizio con analisi tecnologiche e supporto anche di natura giuridico-contrattuale e fiscale.

  • Segmentazione del mercato
  • Individuazione del target specifico
  • Posizionamento competitivo
  • Pricing
  • Scelta del canale di distribuzione
  • Direct marketing
  • Strutturazione forza di vendita
  • Implementazione sistema di customer relationship management
  • Customer care
  • Il budget delle vendite: implementazione e controllo

Start up

.: BUSINESS DEVELOPMENT & BUSINESS PLANNING :.

Con oltre centocinquanta progetti d’impresa visionati e seguiti ogni anno, nell’ambito dei nostri incarichi istituzionali e/o commerciali, mettiamo a disposizione la nostra esperienza nell’accompagnare il progetto d’impresa da semplice idea ad azienda operativa.

Organizziamo incontri con i proto-imprenditori (o imprenditori navigati che vogliano lanciare un nuovo prodotto o una nuova iniziativa), per discutere il progetto, valutarne l’appeal sul mercato, migliorarlo, perfezionarlo e definire insieme gli step operativi da percorrere.

Spesso muoiono sul nascere business idea potenzialmente vincenti perchè mancano gli interlocutori adatti, ci si ferma di fronte a scelte che risultano difficili o addirittura improbe, solo perchè manca l’esperienza o le competenze tecniche per mettere in campo delle soluzioni. Nella migliore delle ipotesi, si fonda l’impresa e si percorre faticosamente il lento percorso che porta verso il conseguimento di obiettivi che con un valido supporto si sarebbero conseguiti nella metà del tempo ed un quarto del costo.

Decise le linee evolutive nel processo di business developement insieme all’imprenditore o sulla base di un suo output esclusivo, traduciamo il percorso così definito nello strumento del Business Plan con la duplice funzione di strumento di comunicazione esterna per attrarre investitori, finanziatori e partners o per la partecipazione a bandi, business plan competition o selezione per l’ingresso in incubatori d’impresa e strumento di programmazione interna per mettere in mano al management una guida operativa delle attività da svolgere ed obiettivi credibili, concreti ed effettivi.
La stesura del BP è attività complessa, effettuata spesso nel momento in cui le idee sono poco chiare sul presente e, di certo, fumose nel definire le prospettive di andamento futuro.

Il confine fra “obiettivo concreto” e “fantasia sfrenata” è labile, pertanto, consci di questa dicotomia, seguiamo l’imprenditore nel definire passo dopo passo scenari realistici e ipotesi concrete.

  • Validazione dell’idea di business
  • Perfezionamento dell’offerta
  • Validazione tecnologica
  • Scelta della veste giuridica più adatta
  • Definizione del modello di business
  • Strategia di marketing
  • Costruzione della supply chain
  • Strutturazione dell’apparato produttivo
  • Gestione finanziaria delle attività e rapporti con le banche/finanziatori
  • Costruzione della rete di vendita
  • Mercati esteri
  • Stesura business plan